Tanti auguri Cirano !  

Pubblicato da Accenti & Neri

26 giugno 2008 ore 20,45
EVENTO STRAORDINARIO
10 anni di rappresentazioni di uno spettacolo diventato cult

TEATRO CARCANO Milano
Compagnia Teatri Possibili
CIRANO DI BERGERAC


con
Corrado d’Elia, Monica Faggiani, Corrado Villa, Marco Brambilla, Fabio Paroni,Alessandro Stellaci, Stefania Di Martino, Michele Agrifoglio, Marco Ottolini, Barbara Muzzolon, Fabio Locati, Alberto Ursumando

----------------------------------------------------------

Dalla cartella stampa del 2004


Per la collana “Il teatro a fumetti” nasce:
CIRANO
Monografia tratta dallo spettacolo di Edmond Rostandt


regia di Corrado D’Elia
Edizione: Scuola del Fumetto
In collaborazione con: Circuito Teatri Possibili
Con il patrocinio di: Comune di Milano e Regione Lombardia

Soggetto, sceneggiatura e storyboards: Elena “M” Accenti Disegni: Cristina Mormile
Colori: Cristian Neri

L’intento del fumetto Cirano è quello di unire il fascino del teatro con le molteplici possibilità che offre il linguaggio artistico del fumetto.
Con questo progetto non si racconta solamente uno dei testi più famosi della drammaturgia teatrale di Edmond Rostand “Cyrano di Bergerac”, ma anche sottilmente una giovane realtà teatrale di oggi come il Teatro Libero.
Per questo motivo ho scelto di ambientare la storia in un contesto realmente esistente oggi come via Savona, il cortile del n.10 condiviso da due ambienti artistici che in pochi anni hanno saputo incontrarsi: Teatro Libero e La Scuola del Fumetto.

Infatti la storia scorre fin dall’inizio in luoghi che attori, fumettisti, allievi teatrali e del fumetto vivono ogni giorno condividendo il sogno e la dedizione a due mestieri artistici che solo apparentemente non sembrano avere nulla in comune; fino a trasformarsi impercettibilmente in quello che è lo spettacolo del “Cirano di Bergerac” diretto da Corrado d’Elia.

Con questo ho cercato di aggiungere allo spettacolo di d’Elia una costola che potesse avere vita propria e che mostri a un pubblico più vasto la bellezza di queste due arti e che dimostri le grandi potenzialità di un incontro tra le due.

Elena Accenti

This entry was posted on giovedì, giugno 26, 2008 and is filed under . You can leave a response and follow any responses to this entry through the Iscriviti a: Commenti sul post (Atom) .

1 commenti

io ancora non l'ho letto...sono curioso...
Quando faremo noi due un fumetto insieme?

lo so lo so...devo darti Nuvole Rapide...ma dove ti trovo che la scuola è finita??
ciao